spirito_manifesto2

LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE…

Sabato 04 novembre 2017 ore 21.00

La Compagnia Filodrammatica “LA BOTTEGA DEI COMMEDIANTI”

di Grignano Polesine (RO)

Presenta: “LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE…”

Commedia dialettale in 2 atti

di Severino Zennaro

Regia di Severino Zennaro

Ingresso intero € 8.00

Ingresso ridotto € 6.00

La compagnia filodrammatica “La Bottega dei Commedianti” si costituisce nel 2007 a Grignano polesine RO.

Questo gruppo a voluto essere la continuazione, nel modo di fare teatro, della compagnia teatrale “La Corteina” che ha operato con discreto successo dal 1995 al 2006 (La direzione ed alcuni componenti sono gli stessi).

A darle vita è un gruppo di persone accomunate da una grande passione per il teatro e che lo fanno con l’intenzione di fare cultura divertendosi e divertendo.

Le nostre commedie sono volutamente in dialetto Veneto perché è nostra ferma convinzione mantenere vive le nostre tradizioni frutto di una cultura semplice legata alla vita nei campi e alla gente semplice del nostro Polesine.

Abbiamo partecipato a solo due concorsi: nel 2010 all’ottavo concorso “Trofeo Rino Mazzetti” a Polesella RO e permiati come miglior commedia e un nostro attore come miglior caratterista; poi nel 2014 al concorso “Vallis Faxineta” a Frassinelle Polesine e anche qui siamo stati premiati come miglior commedia.

LA COMMEDIA “LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE… “ di Severino Zennaro

 

Per la stesura di questa commedia mi sono ispirato al genere di comicità proposta da Amendola e Corbucci nei loro testi teatrali portati in scena negli anni 70 dal grande Erminio Maccario.

“LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE… UN FIA’ MANCO” questa è una frase che spesso pronunciamo e sentiamo pronunciare. Questo modo di dire viene usato come scusante per azioni che noi facciamo quando la tentazione prevale sul buonsenso.

Protagonista di questa storia è Giacinto Piloto, medico condotto in un paesino di provincia, uomo mite e bonario che per sbarcare il lunario deve adattarsi a curare, oltre le persone, anche gli animali.

L’azione si avolge nel suo ambulatorio, crocevia di personaggi strampalati: Virginia, sua sorella, donna dura e arcigna che gli fa da governante e infermiera; Giuseppe, maresciallo dei carabinoieri con problemi di calcolosi; Maria Pia, giovane ragazza che ha perso la memoria in un incidente d’auto; Berta e Luigino, due giovani sposi con problemi di… , Suor Beatrice, innocente e sppproveduta suorina; Giacomo, ammalato professionista e, per complicare una già intricata situazione, arrivano nell’ambulatorio Amalia e il Barone Accascio, rispettivamentre madre e fidanzato di Maria Pia.

Personaggi ed interpreti (in ordine di apparizione)

Giacomo – Marisa Buratto

Virginia – Emanuela Fogato

Giacinto – Ferruccio Nibale

Berta – Federica Osti

Luigino – Elena Rainiero

Maria Pia – Elena Rainiero

Suor Beatrice – Lucia Osti

Amalia – Luigina Bergamini

Salvatore – Daniele Balboni

Maresciallo – Enzo Mancini
Costumi di Eda Previatello; Assistenti di scena Emanuela Marangoni e Stefano Rainiero

Regia di Severino Zennaro