asgard_locandinacashdelivery

PAGAMENTO ALLA CONSEGNA

Sabato 9 dicembre 2017 ore 21.00

La Compagnia Teatrale “AMICI DEL TEATRO DI PIANIGA”

Di Pianiga (VE)

Presenta ”PAGAMENTO ALLA CONSEGNA”

Commedia in lingua di 2 atti

di Michael Cooney

Regia di Gianni Rossi

Ingresso intero € 8.00

Ingresso ridotto € 6.00

Compagnia teatrale “Amici del Teatro” di Pianiga (Ve)
“PAGAMENTO ALLA CONSEGNA”
di Michael Cooney
Regia di Gianni Rossi
Tipo di teatro: brillante, in lingua, 2 atti, 2 ore
Traduzione di Maria Teresa Petruzzi, per gentile concessione della MTP Concessionari Associati srl – Roma.

Presentazione:

La spassosa vicenda ruota attorno ad una truffa ai danni dell’assistenza sociale: ma per il truffatore non sarà così facile pentirsi delle sue malefatte, complici una serie di divertenti personaggi che non faranno che complicare la già intricata faccenda portando la commedia ad un finale decisamente inaspettato.

Trama

Una frenetica commedia gremita di personaggi umoristici, goffi e stereotipati cimentati in una farsa indecifrabile ma evidentemente cristallina, che ironizza sul sistema sanitario e di previdenza sociale. In seguito alle diverse lettere inviate dalla previdenza sociale al vecchio inquilino del suo appartamento, Rupert Thompson, Eric, disoccupato da due anni, ha un’idea geniale: assumere l’identità di Rupert, ormai emigrato in Canada, per incassarne le indennità. Eric rimane intrappolato dalla burocrazia e non riesce a fermare il flusso di assegni e sussidi neanche in seguito alle esplicite richieste. I personaggi di questa commedia, primi fra tutti Norman, si trovano coinvolti in una serie di avvenimenti ingarbugliati, dando adito a fraintendimenti colossali che invece potrebbero essere districati con semplicità. Ma bugia dopo bugia, la vita di personaggi comuni diventa sempre piùcaotica e complessa dando vita ad avvenimenti paradossali, ironici e purtroppo anche tristi.
Sono i paradossi della nostra società industrializzata dominata dal capitalismo: il denaro viene sprecato per accontentare fantomatici invalidi o disoccupati che diventano simbolo di come i garbugli a livello sistemico siano incontenibili e occultati dalle pratiche burocratiche. I reali bisogni dell’umanità non vengono tenuti in seria considerazione e ovviati, anche se la soluzione potrebbe essere semplice e repentina.

DSC_5522

BASTAVA NA’ BOTA

Sabato 2 dicembre 2017 ore 21.00
L’Associazione teatrale “COMPAGNIA del MONDONEGO” di Torreglia (PD)
Presenta: “BASTAVA NA’ BOTA” Commedia dialettale in 2 atti di Loredana Cont
Regia di Davide Boato
Ingresso intero € 8.00 Ingresso ridotto € 6.00

Il Mondònego decide nel 2016 di proporsi con un nuovo lavoro “Bastava nà Bota” di Loredana Cont. La regia viene affidata al maestro Davide Boato e viene recitata in dialetto veneto.

Dopo anni di matrimonio Ivana e Fabio vivono un periodo di profonda crisi e di insoddisfazione che li porta alla decisione di dividersi, senza un motivo particolare. La vicinanza e i consigli delle sorelle, della figlia e dello zio Cardinale non sortiscono l’ effetto sperato.Ma quando la separazione sembra ormai inevitabile un imprevisto scombina le carte in tavola, e a questo colpo di scena ne segue un altro. Ma arriveranno a separarsi ? O sono già separati ma non lo sanno ? O non vogliono più separarsi ?

Schermata 2017-02-10 alle 16.05.00

Schermata 2017-02-10 alle 16.05.31

DATE PROSSIMI SPETTACOLI:

Sabato 14 ottobre 2017  ore 21.00 Teatro “Eleonora Duse” di Asolo TV
Sabato 28 ottobre 2017 ore 21.00 Teatro “Aurora” di Campodarsego” PD
Sabato 2 dicembre 2017 ore 21.00 Teatro “La Perla” Torreglia PD
Sabato 17 febbraio 2018 ore 21.00 Teatro “San Giorgio” S. Giorgio in Bosco PD
Sabato 24 febbraio 2018 ore 21.00 Sala Parrocchiale di Villanova di Camposampiero PD

SIAMO  STATI:

Sabato 4 febbraio 2017     Teatro La Perla Torreglia
Sabato 11 febbraio 2017   Teatro di Arcugnano VI
Sabato 18 marzo 2017       Teatro di Pianiga VE

TUTTA COLPA DEA BERNARDA dop debutto-page-001 (1) (2)

TUTTA COLPA DEA BERNARDA

Sabato 25 novembre 2017 ore 21.00

L’Associazione culturale “BRUTTI MA BUONI”

di Arre (PD)

Presenta “TUTTA COLPA DEA BERNARDA”

Commedia dialettale in 2 atti

di Nicoletta Bauce

Regia di Nicoletta Bauce e Alice Rizzi

Ingresso intero € 8.00

Ingresso ridotto € 6.00

Compagnia Teatrale amatoriale nata per caso da un gruppo di “giovani” anziani che non trovando il giusto cappello anni ’80 e mettersi al volante della propria utilitaria alla ricerca dei più impegnativi lavori di cantiere da criticare ha deciso di fare la SVOLTA con un’esperienza tutta nuova…! Suvvia siam qui per scherzare, nonostante ciò l’Associazione “Brutti ma Buoni” di Arre è nata realmente quasi per gioco, raggruppando amici del paese con l’entusiasmo di intraprendere una meravigliosa nuova avventura: il TEATRO!

Il debutto avviene nel Maggio del 2012 portando in scena l’inedita commedia “Na casa sensa na donna..” di Bauce Nicoletta, autrice, oltre che attrice, di tutte le commedie presentate finora.

Ad oggi la compagnia ha in repertorio quattro commedie tutte in dialetto veneto, di un genere comico brillante: “Na casa sensa na donna…”, “Xe rivà eaFortuna!”, “Acqua in bocca!”, Tutta colpa dea Bernarda!”.

Per quanto riguarda la commedia invio una piccola presentazione:

Parco dell’Amicizia. Luogo ideale per rilassarsi, seduti all’ombra di un grande albero ascoltando il cinguettio degli uccellini. Luogo di frequentazione di buffi personaggi: un vecchio alpino, un po’ rimbambito con la nostalgia dei bei tempi passati, un guardiano del parco a cui non sfugge nulla e un attempato don Giovanni!

In un parco dell’Amicizia non possono mancare di certo le amiche pettegole: Italia, moglie padrona del povero marito, Olivia, zitella ormai rassegnata e Gaetana, aspirante top model.

Una notizia, però, sconvolgerà la tranquillità del posto dando così inizio a doppie vite e false verità e… TUTTO PER COLPA DEA BERNARDA!

19958942_1519914481406871_8306712653778155505_n

NON SPARATE SUL POSTINO

Sabato 18 novembre 2017 ore 21.00

La Compagnia Teatrale “I LAMPIONI STORTI”

di Villanova di Camposampiero (PD)

presenta “NON SPARATE SUL POSTINO”

Commedia in lingua di 3 atti

di Derek Benfield

Adattamento e Regia di Fioravante Gaiani

Ingresso intero € 8.00

Ingresso ridotto € 6.00

TRAMA

La vicenda si svolge in un castello. I proprietari, a corto di finanze, sono costretti ad aprire al pubblico, trasformandolo in meta turistica.
Tra le antiche stanze, si sviluppa la storia che ha come protagonisti:
- un quadro di grande valore;
- due ladri (ANSELMO LAZZARINI e LODINO BALDAN) appena usciti dal carcere con il vivo desiderio di vendicarsi;
- una contessa decaduta (M. FIORENZA GAIANI) ed il suo eccentrico marito (RENATO ABBIENDI) che ha un hobby del tutto particolare: ama il tiro al postino…!

Inoltre…
- una coppia di sposini (MARCO MONTAGNER e CRISTINA TONAZZO),
- una cameriera facile agli innamoramenti (ARABELLA COLTRO),
- una guida che si crede una sex symbol (DOMENICA SOLIGO/VALERIA TOMMASEO PONZETTA),
- un capo boy scout (FIORAVANTE GAIANI) con cinquanta ragazzini al seguito e…
- una coppia di “rustici” turisti (DIEGO NALOTTO e FABIOLA SCANFERLA).

SCENOGRAFIE: Loretta Cappelletto e Anna Saggionetto
TECNICI AUDIO E LUCI: Paolo Agostini e Lodovico Cavinato

Si ringraziano inoltre per la preziosa collaborazione:
Ass. San Prosdocimo – Circolo NOI, Pietro Ruffato, Achille Barutta,
Roberto Pizzeria Meridiana, Carla Gaiani, Plinio Rigon, Impresa F.lli
Riolfo Olindo e Orlando.

 

LAMPIONI STORTI
compagnia teatrale amatoriale
Villanova di Camposampiero (Pd)

La compagnia teatrale amatoriale “I Lampioni Storti” e nata nel 2005 dalla comune passione per il teatro di alcuni amici dell’Associazione San Prosdocimo che svolge attività di intrattenimento religioso, sociale, culturale e sportivo nell’ambito della parrocchia di Villanova di Camposampiero.

Il nome della compagnia e’ nato cosi’, spontaneamente. Dall’alto della sala parrocchiale, dove ci ritroviamo per le prove si ha una veduta della “Piazza Mercato” recentemente ristrutturata, nella sua interezza; una sera guardando i nuovi e caratteristici lampioni della piazza, uno di noi ha suggerito questo nome. Subito ci ha fatto ridere, ma poi dato che ne cercavamo uno che identificasse il luogo di origine della compagnia, l’abbiamo scelto in modo definitivo. D’altra parte, metaforicamente, anche il teatro può essere come un lampione storto: non fa luce dove dovrebbe ma illumina altre cose della vita, magari inaspettate.

Schermata 2017-08-01 alle 16.51.27

IL CLAN DELLE VEDOVE

Sabato 11 novembre 2017 ore 21.00

La Compagnia Teatrale “LO SCRIGNO”

di Vicenza (VI)

Presenta “IL CLAN DELLE VEDOVE”

Commedia in lingua di 2 atti

di Ginette Beuvais Garcin

Regia di Stefania Carlesso

Ingresso intero € 8.00

Ingresso ridotto € 6.00

TRAMA

Ci sono modi inconsueti di perdere il marito. Capita anche Rose, rimasta inaspettatamente e improvvisamente vedova. Tutto sembra crollare. Attorno a lei, pronte a sostenerla e a confortarla, si stringono Jackie e Marcelle, amiche di vecchia data rimaste prematuramente vedove anche loro, finché l’entrata in scena di un quarto personaggio, dando il via a una serie di non sempre gradite sorprese, dimostra che le cose spesso non sono come sembrano. Le tre amiche per la pelle non condividono solo la vedovanza ma anche la doppia vita dei loro cari estinti, fatta di amanti, tradimenti e vizietti tenuti ben nascosti. Ma il clan non si abbatte, tra pianti, confidenze, tenerezze e risate ci regala una grande lezione di ottimismo, conducendoci verso un finale scoppiettante nello stile della più pura commedia francese.

Compagnia Teatrale Lo Scrigno di Vicenza

Breve storia

La Compagnia e’ nata nel 1998 e ( come spesso succede) si e’ formata con attori di varie compagnie. Abbiamo iniziato con repertorio in dialetto ma questo non era sufficiente per trovare la nostra volonta’ di migliorare.

E allora ci siamo cimentati con autori francesi e inglesi.

Spettacoli di autori inglesi come il Colpo della Strega di John Graham E Una Valanga di Bugie….e Toc…..Toc ..disturbo? di Laurent Baffie.

Ora abbiamo in cartellone Il Matrimonio Perfetto di Robin Hawdon ci ha dato molte soddisfazioni compreso un premio per il miglior gradimento del pubblico a Montecchio Maggiore nelle rassegna 2015“ Vasca D’Argento.

Ultimamente siamo andati in scena con un nuovo spettacolo (allego scheda) Che ha avuto un lusinghiero successo di pubblico e critica

Si intitola il CLAN delle VEDOVE di Ginette Beauvais Garcin

Per eventuali contatti o chiarimenti riguardo gli spettacoli ….info LO SCRIGNO ref. Dai Zotti Giuliano cell. 3407871744 giulianofitavi@libero.it

spirito_manifesto2

LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE…

Sabato 04 novembre 2017 ore 21.00

La Compagnia Filodrammatica “LA BOTTEGA DEI COMMEDIANTI”

di Grignano Polesine (RO)

Presenta: “LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE…”

Commedia dialettale in 2 atti

di Severino Zennaro

Regia di Severino Zennaro

Ingresso intero € 8.00

Ingresso ridotto € 6.00

La compagnia filodrammatica “La Bottega dei Commedianti” si costituisce nel 2007 a Grignano polesine RO.

Questo gruppo a voluto essere la continuazione, nel modo di fare teatro, della compagnia teatrale “La Corteina” che ha operato con discreto successo dal 1995 al 2006 (La direzione ed alcuni componenti sono gli stessi).

A darle vita è un gruppo di persone accomunate da una grande passione per il teatro e che lo fanno con l’intenzione di fare cultura divertendosi e divertendo.

Le nostre commedie sono volutamente in dialetto Veneto perché è nostra ferma convinzione mantenere vive le nostre tradizioni frutto di una cultura semplice legata alla vita nei campi e alla gente semplice del nostro Polesine.

Abbiamo partecipato a solo due concorsi: nel 2010 all’ottavo concorso “Trofeo Rino Mazzetti” a Polesella RO e permiati come miglior commedia e un nostro attore come miglior caratterista; poi nel 2014 al concorso “Vallis Faxineta” a Frassinelle Polesine e anche qui siamo stati premiati come miglior commedia.

LA COMMEDIA “LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE… “ di Severino Zennaro

 

Per la stesura di questa commedia mi sono ispirato al genere di comicità proposta da Amendola e Corbucci nei loro testi teatrali portati in scena negli anni 70 dal grande Erminio Maccario.

“LO SPIRITO XE FORTE, LA CARNE… UN FIA’ MANCO” questa è una frase che spesso pronunciamo e sentiamo pronunciare. Questo modo di dire viene usato come scusante per azioni che noi facciamo quando la tentazione prevale sul buonsenso.

Protagonista di questa storia è Giacinto Piloto, medico condotto in un paesino di provincia, uomo mite e bonario che per sbarcare il lunario deve adattarsi a curare, oltre le persone, anche gli animali.

L’azione si avolge nel suo ambulatorio, crocevia di personaggi strampalati: Virginia, sua sorella, donna dura e arcigna che gli fa da governante e infermiera; Giuseppe, maresciallo dei carabinoieri con problemi di calcolosi; Maria Pia, giovane ragazza che ha perso la memoria in un incidente d’auto; Berta e Luigino, due giovani sposi con problemi di… , Suor Beatrice, innocente e sppproveduta suorina; Giacomo, ammalato professionista e, per complicare una già intricata situazione, arrivano nell’ambulatorio Amalia e il Barone Accascio, rispettivamentre madre e fidanzato di Maria Pia.

Personaggi ed interpreti (in ordine di apparizione)

Giacomo – Marisa Buratto

Virginia – Emanuela Fogato

Giacinto – Ferruccio Nibale

Berta – Federica Osti

Luigino – Elena Rainiero

Maria Pia – Elena Rainiero

Suor Beatrice – Lucia Osti

Amalia – Luigina Bergamini

Salvatore – Daniele Balboni

Maresciallo – Enzo Mancini
Costumi di Eda Previatello; Assistenti di scena Emanuela Marangoni e Stefano Rainiero

Regia di Severino Zennaro